a tavola con stile, dfa piazza marcantoni puoi collezionare i piatti della collezione zafferano

A Tavola Con Stile

colleziona i piatti e i bicchieri Zafferano

Fino al 6 dicembre una nuova opportunità riservata a tutti i nostri clienti: un servizio Zafferano, realizzato in maniera artigianale, può essere vostro, raccogliendo bollini mentre fate la spesa.

Come funziona?

Ogni 15 euro di spesa (scontrino unico) il cliente riceverà un bollino da utilizzare per la compilazione di una apposita cartolina. Per avere i premi il cliente dovrà presentare la cartolina con i relativi bollini e corrispondere un contributo.

a tavola con stile, dfa piazza marcantoni puoi collezionare i piatti della collezione zafferano

Tris Piatti : 6 Bollini + 6,90€
POSTO TAVOLA linea Perle

  • Prodotto decorato a mano, in fine porcellana extra white con decalco doppia a rilievo
  • Piatto piano cm. 27 + Piatto fondo cm. 24,5 + Piatto frutta cm. 20,5
Piatto portata: 6 Bollini + 5,90€
SEGNAPOSTO o PIATTO PORTATA linea Perle

  • Prodotto decorato a mano, in fine porcellana extra white con decalco doppia a rilievo
  • Dimensione cm 30,5
  • Utilizzabile sia come segnaposto che come piatto portata
Bicchiere: 6 Bollini + 2,90€
BICCHIERE linea Perle 

  • Prodotto artigianale interamente lavorato a mano
  • Altezza 10,9 cm
  • Capacità 32 cl

 

Set 2 calici vini bianchi: 6 Bollini + 4,90€

 

 

SET CALICI BIANCO linea Venezia

  • Vetro sonoro superiore
  • Lavorato a mano
  • Altezza cm 26,7
  • Diametro massimo cm 9,3

Set 2 calici vini rossi: 6 Bollini + 4,90€

SET CALICI ROSSO linea Venezia

  • Vetro sonoro superiore
  • Lavorato a mano
  • Altezza cm 23,5 Diametro massimo cm 10,6

I prodotti potranno essere ritirati fino al 23 dicembre 2017

L’iniziativa è valida in tutti i punti vendita di: Unicoop Tirreno, Distribuzione Lazio Umbria e Distribuzione Roma

SCOPRI DI PIù SU https://www.unicooptirreno.it/content/tavola-con-stile

 

Donne Raccontiamoci

Mercoledì 8 Marzo la Coop di Civita Castellana invita tutte le donne a partecipare al progetto “Donne Raccontiamoci”.

L’intento è quello di raccogliere in forma anonima le nostre storie, le nostre aspirazioni, il modo di essere donne ogni giorno.

Si può partecipare utilizzando liberamente varie forme espressive: dalle parole fino ai disegni; tutto il materiale raccolto sarà pubblicato.

le donne hanno iniziato da tempo un percorso lungo e difficile per una trasformazione socio-culturale della propria condizione, alla ricerca dell’uguaglianza ma anche alla valorizzazione delle differenze .

Purtroppo ci sono ancora molti ostacoli che impediscono l’autoaffermazione, che minano il diritto di essere protagoniste della propria vita; barriere sociali vecchi stereotipi sono radicati, nella famiglia, nella scuola,nel mondo del lavoro, nella nostra cultura.

oggi ci sono le leggi ce contrastano le discriminazioni che le donne hanno subito nel passato, in realtà che è ancora difficile conciliare lavoro e famiglia.

La “Libertà” delle donne deve essere tutelata dallo stato ma è soprattutto dovere  di ognuno di noi, intervenire ogni giorno per contrastare quei meccanismi mentali che portano i maschi ad alzare la voce o la mano sulle donne!

Pochi giorni fa’ alla camera, con 376 si e nessun contrario è stato approvato il DDL per la tutela dei circa 2000 orfani di femminicidio o crimini domestici.

questi dati sono allarmanti, la nostra iniziativa può dare voce e forza a chi non sa di averna, è importante affrontare la realtà anche perchè l’indifferenza è complice della violenza.

l’impegno di tutti per migliorare la qualità della vita delle donne, tutti i giorni, potra a vivere in una società degna di definirsi civile.